martedì 4 settembre 2012

Commento all'esposto


Commento all’esposto del Presidente della R.I.
Dott.ssa Luisa Babini - Segretario Provinciale PRI- Ravenna.

Caro Mario, 

ho ricevuto con piacere la tua lettera.
Certo mi è molto più facile leggere le cose che scrivi se usi le e-mail per inviarmele. Ho letto con attenzione la tua lettera.

Difficile non condividerla, più difficile trovare le parole per risponderti.

Condivido appieno le cose che hai scritto e non riesco ad aggiungere altro.

Leggerò quanto hai , o avete,  pubblicato nel vostro blog.
Ti chiedo di continuare a mandarmi le tue considerazioni e i tuoi scritti che leggo sempre con grande interesse.

A presto e un fraterno saluto.
Luisa Babini

2 commenti:

Andrea Gramegna ha detto...

Caro "Ulisse" non posso che condividere le sue riflessioni.
Viviamo ormai un'epoca di grandi mutamenti politici e sociali in cui, nonostante la facilità di comunicazione attraverso nuovi strumenti è preclusa ogni forma di democrazia veramente "partecipativa".
Pensi ad esempio alla vigente legge elettorale che non consente più al cittadino di esprimere la propria preferenza ad un candidato.
Inoltre le decisioni politiche ed economiche più
rilevanti sono ormai adottate da orgnani sovranazionali che quasi mai godono di legittimazione democratica.
Tutto ciò in palese violazione del principio di sussidiarietà, il quale impone che le decisioni siano adottate, per così dire, "dal basso", ossia dall'ente più vicino alla comunità di soggetti che ne sono destinatari.
In tale contesto è ormai chiaro come chi, come Lei, non si "adegua"al sistema, e cerca di far comprendere ai cittadini il proprio libero pensiero sia osteggiato.
Le prossime elezioni si avvicinano e la necessità di guadagnare consensi da parte degli elettori dovrebbe far riflettere chi si candida a governare il nostro Paese sulla distanza, ormai siderale, tra i cittadini e la politica.
Un caro saluto
Andrea Gramegna

ulisse ha detto...

Avvocato di Genova